Bottone lingua italiana
Bottone english language
Link instagram
Link facebook

The best way to book your holiday

Lingua italiana
English lang

Loading...
We are looking for your apartment!

Anello Celeste

1° tappa – AMENO

Prendete la strada dietro la Ca’ Buiota e cominciate salire. Quando arriverete alla strada principale attraversatela (ci sono delle strisce pedonali) e entrate nell’abitato di Ameno.

Alla vostra destra costeggerete il parco di Villa Reiser, famiglia svizzera fondatrice di una delle prime industrie ricamiere, nel XIX secolo, per poi raggiungere il centro di Ameno.

La principale attrazione del paese è il parchetto gotico ed il palazzo Torinielli.

Sotto il cancello di ingresso del parchetto, ci sono i bagni pubblici.

Proseguite uscendo dalla piazza di Ameno in direzione della chiesa di Santa Maria Assunta. Lasciando la chiesa sulla destra vi inoltrerete in un boschetto.

2° TAPPA – RISERVA DEL MONTE MESMA

La strada nel bosco non è una strada sterrata, ma è un’antica via acciottolata (anche se non in buono stato).

Seguite le istruzioni in queste fotografie per non perdere la strada. Arrivati ad un ponte (ponte Romano sul Membra), non attraversatelo, ma girate a sinistra.

3° TAPPA – CONVENTO DEI FRATI FRANCESCANI

Ad un certo punto incontreremo l’inizio della Via Crucis. Questa parte del percorso è il più faticoso in assoluto! Ma in cima troverete una fontana di acqua fresca ed il convento del Monte Mesma

Nella salita potrete incontrare gli antichi terrazzamenti che erano un tempo coltivati a vite. La chiesa, nonostante sia risalente al Seicento, è abbastanza spoglia.

4° TAPPA – LORTALLO

Si prosegue scendendo un’altra parte della Via Crucis. Non bisogna seguire i cartelli per Ameno (via diretta) altrimenti si ripercorre la stessa strada dell’andata. Seguendo le istruzioni in queste fotografie raggiungerete la strada principale, attraversatela, ed arriverete all’abitato di Lortallo.

Se è ora di pranzo, a pochi passi troverete anche la Locanda del Buon Riso.

5° TAPPA – CHIESA SANT’ANTONIO ABATE e FONDAZONE CALDERARA

Alla fine della via Decio, attraverserete ancora la strada principale e potrete raggiungere la Chiesa di Sant’Antonio Abate, con la sua bella vista sul lago.

Proseguendo la strada arriverete nel centro di Vacciago che pullula di ville antiche e pregiate facciate. Al centro dell’abitato troverete anche la fondazione Calderara, con opere di arte contemporanea.

6° TAPPA – CHIESA DELLA BOCCIOLA

Questa tappa non è inclusa nell’anello celeste, ma dista poche centinaia di metri e vale un cambio di rotta. Fuori dall’abitato di Vacciago troverete la Ca’ Buiota, punto di partenza del nostro giro, ma proseguendo dritto, lungo la strada carrale, arriverete alla Chiesa della Madonna della Bocciola, uno dei pochi punti panoramici da dove potrete vedere tutta la penisola di Orta.

Noi non siamo professionisti nel settore delle escursioni e hiking.

Lo facciamo per passione e per offrire ai nostri ospiti qualcosa in più.

Utilizzando questo qrcode potrete scaricare la mappa direttamente sul vostro smartphone con i dettagli altimetrici. Al link c’è anche la possibilità di scaricare il percorso per il vostro navigatore, in diversi formati di file.

Altrimenti potete scaricare il pdf cliccando qui, ma è meno preciso perché non è possibile aumentare la dimensione della mappa.

I percorsi del Quadrifoglio di Ameno sono tutti piacevoli e poco impegnativi.

Purtroppo sul sito di Ameno turismo il percorso è spiegato male ed è difficile trovare cartine specifiche (i bar e i locali non le hanno, le ha solo l’ufficio del turismo che ha apertura ridotta). Non sono certa di aver imboccato il sentiero nel verso giusto, ma d’altra parte è un anello, quindi cambia poco!

Qui potrete trovare gli altri:

Come arrivarci

Trattandosi di un percorso ad anello, si può partire da dove si vuole. Io vi consiglio di partire da Vacciago dove c’è un ampio parcheggio gratuito, è vicino ad uno splendido punto panoramico e per chi vuole partire a piedi da Orta è perfetto!

La partenza sarà quindi di fronte al Bar La Ca’ Buiota, in via Mameli n. 1 ad Ameno.

Per chi vuole arrivarci a piedi da Orta, è necessario aggiungere ____ km al percorso totale, potete vedere il percorso per raggiungere Vacciago da Orta al link _________________

I nostri consigli

Se avete un cane educato a stare al passo, il 95% del percorso può essere fatto senza guinzaglio. Ci sono poche fontane o ruscelli per dissetarlo.

A parte La Ca’ Buiota e alcuni bar ad Ameno proprio all’inizio del percorso, la prima fontana che troverete è oltre metà percorso, è meglio portarsi dietro qualche borraccia.

Il sito Ameno Turismo dice che il percorso è fattibile al 75% in mountain bike e al 85% a cavallo.

Ho fatto questa strada a luglio e c’erano molte zanzare nel bosco. Portatevi il repellente!

Informazioni utili

Tipologia: Passeggiate

Ameno

Lunghezza: circa 7,5 km (circa 3 ore)



Vorresti visitare questo posto? Fallo sapere ai tuoi amici!

Prenota subito la tua vacanza

CASA VIRGINIA no. 2

Ti potrebbe interessare...

La cucina è della tradizione ma rivisitata con creatività ed estro dallo Chef.

Ristoranti

Una spiaggia libera e gratuita, a pochi chilometri dal centro di Orta e raggiungibile a piedi dal nucleo storico di Pettenasco

Spiagge e piscine

Il Centro Commerciale Le Isole, situato a Gravellona Toce, a soli 40 Km dal confine svizzero, e nelle immediate vicinanze con tre lagh

Shopping e Tour enogastronomici